LETTURA BIO-ENERGETICA La tecnologia GDV al servizio del tuo BenEssere

 

Che cos’è la  GDV CAMERA

Il sistema EPC/GDV permette la registrazione e il filmato in tempo reale dell’energia umana, di altri organismi e materiali come l’acqua, il terreno, il sangue, le piante, i cristalli e altri. Il software analizza la quantità, la luminosità, la frattalità e altri parametri del campo energetico. Questi risultati hanno straordinarie implicazioni in molti campi quali la salute, gli studi sulla coscienza, sull’educazione e la spiritualità. L’insegnamento e la ricerca con l’attrezzatura EPC/GDV sono attualmente in atto in università ed istituti di tutto il mondo, per la medicina, la bionica, la para-psicologia, l’agricoltura, i programmi d’allenamento degli sportivi d’èlite e in altre aree.

La fotografia Kirlian

Il professor Konstantin Korotkov e i suoi collaboratori dell’Università Tecnica di San Pietroburgo, da oltre 20 anni hanno approfondito lo studio biofisico della fotografia Kirlian.

L’effetto Kirlian si può riassumere come un’eccitazione elettrica dei gas diffusi sulla pelle umana che si manifesta visivamente come un effetto “corona”.

Il sistema GDV/EPC ( Gas Discharge Visualisation/ Electro Photon Capture) è un mezzo importante di diagnostica energetica attraverso una speciale fotocamera digitale. La macchina fotografica trasmette le informazioni a dei particolari software in grado di tramutarli in informazioni. Questi elaborano i risultati con calcoli matematico-fisici che analizzato lo stato funzionale e organico dell’organismo umano, può altresì analizzare l’energia dei liquidi come l’acqua,  minerali, piante, cristalli e dell’aria stessa.

 

Come funziona la GDV CAMERA

Questo è il primo strumento che ci permette di visualizzare la distribuzione del campo energetico umano, e di renderlo facilmente riproducibile, stampabile e, non da ultimo, ottenibile a basso costo.

La tecnologia GDV si può riassumere come segue: per mezzo di uno speciale sistema di elettrodi, si crea un campo elettrico ad alta intensità intorno a un oggetto, producendo una scarica di gas la cui luminescenza può essere rilevata e misurata. È una scarica che appare indipendentemente dal tipo di oggetto, e conseguentemente all’esperienza sperimentale si afferma che si può virtualmente far “splendere” ogni oggetto, compresi metalli, sassi, e piante; ogni organismo biologico modifica questo bagliore secondo le sue caratteristiche particolari, portando a cambiamenti nella luminosità, nella dimensione e nel colore.

La scarica rivela informazioni non registrabili con altre metodologie, informazioni di cui si può rilevare ogni più piccolo cambiamento.

Fattori che contribuiscono a formare il bagliore emesso dall’oggetto sono le proprietà elettriche, come le caratteristiche di emissione dell’oggetto, l’evaporazione del gas, l’interscambio di energia con l’ambiente.

Ogni tentativo di collegare il fenomeno ad altri fattori quali la sola traspirazione o la sola conducibilità, a seguito di analisi approfondite, si è rivelato inesatto. Il metodo rivela inoltre le reazioni complesse di un organismo a influenze differenti, come l’assunzione di farmaci, il cibo ingerito, l’ambiente, ecc.

Applicazioni

Già dal 1998 la telecamera e il software GDV sono note in tutto il mondo. In Russia e Bielorussia il Ministero della Salute ha riconosciuto la tecnologia GDV e viene utilizzata ufficialmente in molti ospedali sia per le diagnosi che per la verifica dello stato delle terapie.

Inoltre molte istituzioni scientifiche ed esperti in medicina convenzionale e alternativa di Australia, Gran Bretagna, Finlandia, India, Germania, Messico, Perù, USA e Russia beneficiano dei vantaggi di questa tecnologia. In due anni sono state distribuite centinaia di apparecchiature. Si stanno sviluppando programmi di applicazione della tecnologia GDV in campo medico e sportivo con il beneplacito del Ministero della Salute russo. Importanti università mediche russe e centri di ricerca partecipano al programma.

 

Come si esegue il test

Il test si effettua in pochi minuti, è totalmente indolore ed il cliente non deve far altro che toccare con le dita della mano, una ad una, la superficie dello speciale vetro dell’apparecchiatura GDV, in pratica come se gli venissero prese le impronte digitali.

Vengono effettuate due diverse acquisizioni delle impronte energetiche delle dita in modo da ottenere sia lo stato emozionale nel “qui ed ora” che lo stato fisiologico quindi di salute dei vari organi del corpo.

 

La GDV CAMERA scatta una foto delle dita acquisendone l’emissione di luce generata dalla scarica di gas, ottenendo così un’immagine simile a questa riprodotta qui a lato. Le immagini così acquisite vengono elaborate dai software GDV che danno quindi diversi risultati sia grafici che numerici.

Dall’ “impronta digitale energetica” delle 10 dita viene calcolato l’intero campo energetico da cui si evidenzieranno carenze o eccessi.

I dati calcolati vengono riportati su un diagramma che mostrerà graficamente la stato di salute attuale e fisiologico dei vari organi.

Questo diagramma mostra lo stato di salute globale, il livello di attivazione del proprio sistema immunitario ed il livello di energia/stress.

La tabella dati (data table) dettagliata con i valori numerici per ogni singolo organo ed i vari disequilibri.

Tutti i dati vengono poi riassunti in una rappresentazione grafica dei vari Chakra da cui si evidenziano gli eventuali disequilibri energetici

Le immagini così ottenute vengono interpretate da un operatore esperto che dà al cliente le linee guida sulle parti di se, fisiche ed emozionali,  su cui concentrare l’attenzione ed i relativi lavori di guarigione, crescita e miglioramento.

Sullo schema dei CHAKRA, tenendo presente che l’immagine è  “vista allo specchio” trovi le seguenti indicazioni: energy activity level  = Livello di attivazione (attività) energetica psycological priority   = priorità psicologica:  inner circle< = <verso l’interno (interiorità) >society = >verso la società (esteriorità) Quindi, alla nostra sinistra troveremo l’interiorità ed alla nostra destra l’esteriorità. Per i mancini vale l’esatto contrario.

La strumentazione GDV permette di:
1 Effettuare test per lo stato fisico e psicologico. Il dispositivo bioelettrografico GDV consente di verificare lo stato di equilibrio ed omeostasi sia fisico che psicologico. La GDV ha il potenziale di essere utilizzata come uno strumento completo ed estremamente potente, capace di mostrare i malfunzionamenti del corpo prima che si manifesti qualsiasi sintomo a livello fisico.

2 Monitorare le risposte al trattamento, La GDV ci permette di valutare e quantificare la risposta di chiunque a qualsiasi trattamento. Una procedura tipica riguarda il registrare lo stato iniziale della persona e il suo stato dopo il trattamento. Si sarà in grado di vedere i cambiamenti sia dello stato emozionale che fisico.

3 Valutare il livello di stress fisiologico dell’individuo, oltre al suo stato di salute globale e funzionamento del suo sistema immunitario

4 Stimare l’efficacia del trattamento, Registrando lo stato emozionale ed organico dell’organismo umano durante determinati intervalli di tempo, dopo che è stato fatto un trattamento, (di solito minuti od ore), è possibile valutare se il trattamento ha un effetto temporaneo o sistematico sullo stato umano.

5 Paragonare tra loro le terapie, Il metodo GDV di valutazione dello stato emozionale e fisico dell’organismo umano, permette di paragonare varie terapie e stimare la migliore terapia per qualsiasi persona e/o per qualsiasi condizione.

6 Testare nuovi trattamenti, Visto che il bagliore elettrofotonico GDV sembra riflettere lo stato della coscienza umana, e non solo quella del corpo, è possibile stimare l’effetto di un nuovo trattamento PRIMA di applicarlo.

7 Studiare la reazione individuale di una persona all’influenza della CAM (NdT CAM è un acronimo per Complementary/Alternative Medicine, ossia la Medicina Alternativa e Complementare ovvero medicina informazionale, energetica e fisica): tecniche orientali, luce, suono, ioni dell’aria, campo magnetico, ecc. Puoi controllare anche gli effetti delle influenze sottili come l’omeopatia, l’essenze floreali, gli oli essenziali e terapia delle onde, includendo le reazioni allergiche, sull’energia dell’individuo.

8 Vedere l’impatto delle sessioni spirituali, come la meditazione, il Reiki, la preghiera, Yoga, il rilascio emozionale, e molte altre sul benessere fisico.

 

Konstantin Korotkov Konstantin Korotkov è professore di fisica dell’Università statale Tecnica, SPIFMO, a San Pietroburgo oltre che  uno scienziato, internazionalmente riconosciuto per le sue ricerche pionieristiche sul campo energetico umano e ha sviluppato la tecnica di cattura elettrofotonica/visualizzazione di scarica di gas, EPC/GDV, per lo studio del campo energetico umano. Questa tecnica, basata sull’effetto Kirlian va ben oltre la tradizionale fotografia Kirlian.  Il prof Korotkov ha pubblicato 200 ricerche su riconosciuti riviste russe e internazionali per la fisica e biologia e ha 15 patenti internazionali per invenzioni in biofisica.  Autore di libri in inglese, italiano, spagnolo e francese come:  Light after Life: experiments and Ideas on After-Death Changes of Kirlian pictures, 1998, NY,   Backbone, Aura and Consciousness: New stage of scientific understanding,1999, St.Petersburg,   Kultura, Human Energy Fields, 2004,   Backbone, Champs d’Energie Humaine.  Applications de la Bioelectrograpie GDV  Aura, Un passo avanti nella conoscenza scientifica, Atlatide edizioni, 1999 Il dr. Korotkov fa parte anche della redazione della rivista Journal of Alternative & Complementary Medicine e presidente della International Union of Medical and applied Bioelectrography. Per maggiori informazioni su dr. Korotkov si può consultare il sito ufficiale www.korotkov.org.

Vuoi saperne di più? Guarda il video qui sotto: