La tecnologia GDV

Il professor Konstantin Korotkov e i suoi collaboratori dell’Università Tecnica di San Pietroburgo, da oltre 15 anni, hanno approfondito lo studio biofisico della fotografia Kirlian.
L’effetto Kirlian si può riassumere come un’eccitazione elettrica dei gas diffusi sulla pelle umana che si manifesta visivamente come un effetto “corona”.

Il sistema GDV/EPC ( Gas Discharge Visualisation/ Electro Photon Capture) è un mezzo importante di diagnostica energetica attraverso una speciale fotocamera digitale.
La macchina fotografica trasmette le informazioni a dei particolari software in grado di tramutarli in informazioni.
Questi elaborano i risultati con calcoli matematico-fisici che analizzato lo stato funzionale e organico dell’organismo umano.
Lo stesso sistema può altresì analizzare l’energia dei liquidi come l’acqua e dei minerali, delle piante, dei cristalli e dell’aria.

Questo è il primo strumento che ci permette di visualizzare la distribuzione del campo energetico umano, e di renderlo facilmente riproducibile, stampabile e, non da ultimo, ottenibile a basso costo.

La tecnologia GDV si può riassumere come segue: per mezzo di uno speciale sistema di elettrodi, si crea un campo elettrico ad alta intensità intorno a un oggetto, producendo una scarica di gas la cui luminescenza può essere rilevata e misurata. È una scarica che appare indipendentemente dal tipo di oggetto, e conseguentemente all’esperienza sperimentale si afferma che si può virtualmente far “splendere” ogni oggetto, compresi metalli, sassi, e piante; ogni organismo biologico modifica questo bagliore secondo le sue caratteristiche particolari, portando a cambiamenti nella luminosità, nella dimensione e nel colore.

La scarica rivela informazioni non registrabili con altre metodologie, informazioni di cui si può rilevare ogni più piccolo cambiamento. Fattori che contribuiscono a formare il bagliore emesso dall’oggetto sono le proprietà elettriche, come le caratteristiche di emissione dell’oggetto, l’evaporazione del gas, l’interscambio di energia con l’ambiente. Ogni tentativo di collegare il fenomeno ad altri fattori quali la sola traspirazione o la sola conducibilità, a seguito di analisi approfondite, si è rivelato inesatto.

Il metodo rivela inoltre le reazioni complesse di un organismo a influenze differenti, come l’assunzione di farmaci, il cibo ingerito, l’ambiente, ecc.

Già dal 1998 la telecamera e il software GDV sono note in tutto il mondo. In Russia e Bielorussia il Ministero della Salute ha riconosciuto la tecnologia GDV e viene utilizzata ufficialmente in molti ospedali sia per le diagnosi che per la verifica dello stato delle terapie. Inoltre molte istituzioni scientifiche ed esperti in medicina convenzionale e alternativa di Australia, Gran Bretagna, Finlandia, India, Germania, Messico, Perù, USA e Russia beneficiano dei vantaggi di questa tecnologia. In due anni sono state distribuite centinaia di apparecchiature.

Si stanno sviluppando programmi di applicazione della tecnologia GDV in campo medico e sportivo con il beneplacito del Ministero della Salute russo. Importanti università mediche russe e centri di ricerca partecipano al programma. La GDV Camera è pronta per l’uso in pochi minuti dopo l’installazione. Il software compreso è di grande aiuto per l’elaborazione e l’analisi delle immagini. Nonostante questo, è necessaria un po’ di pratica e di esperienza per leggere le informazioni relative alla salute che sono codificate nella nostro campo bio-energetico.

Gli esperti di GDV Camera Italia sono a disposizione per ogni chiarimento, informazione, incontro o collaborazione.